Come risparmiare sui mezzi pubblici – La Oyster Card

Durante una vacanza a Londra è assolutamente necessario servirsi dei mezzi pubblici per conoscere ogni angolo della capitale inglese. Peccato che i prezzi per i biglietti di tram, metro e autobus siano decisamente molto cari: pensate che un ticket di sola andata per una qualunque stazione della metropolitana di Londra costa ben 4 £! Allora come fronteggiare questo “piccolo” inconveniente?


Per ogni viaggiatore low cost che si rispetti, esistono differenti alternative: c’è chi predilige passeggiare a piedi e godersi ogni spazio aperto della città (bello, economico, ma sicuramente sfiancante), e chi predilige, magari con moderazione, l’uso dei mezzi pubblici, della metro in particolare, ma utilizzando tessere sconto specifiche che permettono di risparmiare tanti tanti soldini rispetto alle tariffe intere. Anche Londra, ovviamente, ha le sue tessere sconto che permettono di viaggiare low cost su tutti i mezzi pubblici della città: stiamo parlando della Oyster Card e della Day Travelcard. Conosciamole meglio.


La Oyster Card

Questa tessera sconto è sicuramente la soluzione ideale per tutti coloro che intendono viaggiare sui mezzi pubblici durante il proprio soggiorno a Londra, anche se è molto utilizzata dagli stessi pendolari londinesi. La Oyster Card funziona come una vera e propria carta di credito prepagata, che consente di essere ricaricata all’occorrenza secondo le specifiche esigenze, e che permette di usufruire di bus, tram e metro a prezzi sicuramente molto più bassi del normale.

La Oyster Card può essere acquistata online sul sito ufficiale del turismo in UK, Visitbritain.com, al prezzo di 16,50 euro (vi verrà poi spedita a casa), oppure noleggiata direttamente presso uno dei tantissimi sportelli presenti all’interno delle stazioni metropolitane della City. Per il noleggio della card occorrono circa 3 £, mentre la ricarica, quanto meno agli sportelli, è libera, nel senso che si può ricaricare la tessera con il saldo che si preferisce, e alla fine del soggiorno riconsegnando al card, si può ottenere il rimborso delle 3 sterline del noleggio e dell’eventuale credito rimanente.

Ogni volta che passate uno dei tornelli della metro oppure “timbrate” la vostra card sugli autobus, vedrete il totale del credito residuo ed il prezzo singolo pagato per la corsa da effettuare o appena effettuata. Se nella fretta non riuscite a leggere ai tornelli quanto appena sborsato, potete visualizzare il vostro saldo rimanente direttamente presso uno dei tanti sportelli self service delle stazioni (dove potrete anche ricaricare) oppure andare allo sportello dei biglietti dove un responsabile vi indicherà quanto rimane sulla vostra carta (soluzione che può richiedere anche diversi minuti se c’è fila, anche se gli sportelli automatici non sono da meno…).

Vi ricordiamo che, sebbene la Oyster Card vi permetta di risparmiare, le tariffe sono sempre modulate in base agli orari di punta e non di punta. Ecco un breve schemino per capire quanto si spede con e senza Oyster Card nelle diverse fasce orarie:

  •  Zona 1: con Oyster Card nelle ore di punta 1,60 £ – con Oyster Card fuori dalle ore di punta 1,60 £ – senza Oyster Card 4 £;
  •  Zona 1 e 2: con Oyster Card nelle ore di punta 2,20 £ – con Oyster Card fuori dalle ore di punta 1,60 £ – senza Oyster Card 4 £;
  •  Zona 1 – 3: con Oyster Card nelle ore di punta 2,70 £ – con Oyster Card fuori dalle ore di punta 2,20 £ – senza Oyster Card 4 £;
  •  Zona 1 – 4: con Oyster Card nelle ore di punta 2,80 £ – con Oyster Card fuori dalle ore di punta 2,20 £ – senza Oyster Card 4 £;
  •  Zona 1 – 5 : con Oyster Card nelle ore di punta 3,70 £ – con Oyster Card fuori dalle ore di punta 2,20 £ – senza Oyster Card 4 £;
  •  Zona 1 – 6: con Oyster Card nelle ore di punta 3,80 £ – con Oyster Card fuori dalle ore di punta 2,20 £ – senza Oyster Card 4 £.

Il risparmio è sicuramente evidente e notevole! La Oyster Card non ha scadenza ed è valida per tutti gli utenti a partire dai 16 anni. Per i bambini al di sotto degli 11 anni, non è vi obbligo di biglietto, l’importante è che viaggino in compagnia di un adulto pagante; mentre per i bambini di età compresa fra gli 11 e i 15 anni occorre un biglietto valido, oppure una Oyster Card Junior che permette di viaggiare con tariffe particolari dedicate esclusivamente ai più giovani: 55 p. durante tutte le fasce orarie (senza Oyster Card si paga sempre 2 £ a tratta). Per maggiori info, consultate il sito Oystercard.com.

In ultimo vi ricordiamo che coloro che da un controllo risulteranno sprovvisti di tessere di viaggio e/o biglietto convalidato, saranno soggetti ad una multa di 50 £ da pagare immediatamente in loco.

Nel prossimo articolo troverete, invece, tutte le informazioni relative alla Day Travelcard.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.