La Londra di Harry Potter


Nonostante quell’aria un po’ così, formale e sopra le righe allo stesso tempo, Londra sa essere anche una città magica. Ne sa qualcosa J.K. Rowling, la celebre scrittrice britannica, che ha ambientato proprio nella City inglese la saga più famosa di tutti i tempi: Harry Potter. Per chi non conoscesse le avventure del mitico HP, stiamo parlando di un ragazzino che, compiuta l’età di 11 anni, viene a sapere di essere un piccolo mago (ed anche piuttosto famoso pur ignorandolo) dai poteri speciali che viene catapultato in un magico mondo parallelo, fatto di streghe e stregoni.

La storia di Harry Potter comincia proprio qui, a Londra, e negli 8 film dedicati al maghetto dagli occhiali tondi la capitale inglese offre sempre il suo “contributo”: già a partire dal primo film, infatti, la City è in scena quando HP e i suoi zii si recano al rettilario dello zoo di Londra, a Regent’s Park. Ma questo parco è solo uno dei tanti luoghi che appaiono nel film o che comunque sono descritti all’interno dei libri della Rowling.

Se da una parte il più delle vicende viene ambientata in altri luoghi non molto distanti da Londra, come Oxford ad esempio, dall’altra parte la City resta sempre il punto di partenza di ogni libro. Harry abita in quel di Londra, la famosa Diagon Alley e il Paiolo Magico sono in città e, fra gli altri luoghi, vi è anche King’s Cross, la stazione che è divenuta un vero e proprio punto di riferimento per i fans del maghetto: infatti è proprio da un binario (immaginario) di questa stazione che parte l’Hogwarts Express, il treno a vapore che conduce alla scuola di magia più famosa del paese.

Proprio a King’s Cross, sotto insistenza di lettere e mail di fans accaniti, l’amministrazione ferroviaria è stata “costretta” a mettere una targa sul muro dove, nella fantasia della scrittrice, si trova il binario 9 e 3/4, con tanto di carrello porta pacchi già semi scomparso dall’altra parte. Ad oggi è divento un vero e proprio punto di pellegrinaggio irrinunciabile per i potteriani.

Naturalmente, tutti i luoghi di Londra che appaiono nel libro, almeno quelli veri, sono facilmente individuabili e visitabili in maniera molto semplice, soprattutto se avete visto i film e quindi conoscete bene la storia. Però, allo stesso tempo, se volete dividere la vostra passione con altri fans ed essere accompagnati da una guida nei luoghi della storia, allora potete partecipare ad uno dei tanti tour in programma tutti dedicati ad Harry Potter.

Sul sito Visitbritainshop.com, portale ufficiale del turismo in Inghilterra, potrete acquistare i biglietti per partecipare al tour Harry Potter – London Walk, una passeggiata di circa 2 ore e mezza che vi condurrà per mano nel mondo magico di HP visto con gli occhi di Londra. Il tour è fruibile tutti i giorni seguendo questo specifico calendario:

– lunedì e martedì ore 12:00;
– da mercoledì a venerdì ore 12:00 e 19:00;
– sabato ore 12:00 e 16:00;
– domenica ore 10:30 e 14:00.

Il punto di incontro è Leicester Square, davanti al TKTS, 15 – 10 minuti prima dell’inizio del tour stesso. I biglietti vanno acquistati esclusivamente on line e costano 23,50 euro per ragazzi ed adulti da 13 anni in poi, e 19 euro per i bambini dai 5 ai 12 anni. I minori di 5 anni possono partecipare al tour gratuitamente.

A partire dal 31 marzo, invece, sarà possibile realizzare un tour nuovo decisamente più appassionante, che vi permetterà di vedere i set cinematografici originali dei film di Harry Potter e di scoprire tutti i segreti degli Studios della Warner Bros. Il tour si chiamerà The Making of Harry Potter e sarà un momento unico per tutti i fans che potranno letteralmente immergersi negli spazi fisici dove il film è stato realizzato, sedersi fra i banchi della Sala Grande, visitare l’eccentrico studio di Silente e prendere un the nella capanna di Hagrid. Il tour, lo ricordiamo, non è ancora disponile, ma lo sarà solo dal prossimo 31 marzo 2012, ma se nel frattempo volete dare un’occhiata e conoscere qualche indiscrezione, allora andate sul sito Wbstudiotour.co.uk: noi vi terremo informati!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.