A Londra per un tuffo nella moda

La capitale britannica, si sa, pullula di idee e di avanguardie di tutti i tipi, dalla musica alle arti passando per la moda. E proprio parlando di moda, che Londra non ha assolutamente rivali. Qui si dipartono tutte le trasgressioni più accattivanti in fatto di abiti, le scarpe più trendy, le borse più glamour e gli accessori più chic, che nel giro di qualche settimana saranno nei negozi di tutto il mondo ricercatissime dalle fashion victims.


Chi ha in programma una vacanza a Londra e ama la moda, di sicuro non può lasciarsi scappare l’opportunità di fare shopping nei grandi e lussuosi centri commerciali, oppure correre a ricercare qualche abito vintage nei negozi più eccentrici della capitale, oppure ancora cedere al fascino degli stilisti emergenti, che spesso hanno piccole boutique quasi celate agli occhi dei passanti più frettolosi.

Beh, se non riuscite a resistere a tutto questo, ecco una breve guida su cosa – fare – dove – andare in giro per la City alla scoperta e alla ricerca della moda d’oltremanica.


Prima di tutto, anche se siete delle fashion victims vi converrà rinunciare al vostro amato tacco 12 per delle più comode scarpette da ginnastica, perchè questa è una vera e propria maratona della moda e chi prima arriva… beh, meglio (e più) spende!

Prima tappa, giusto per carburare un po’, è la Oxford Street, il luogo ideale per restare incollati alla vetrine grazie ai suoi oltre 300 negozi di moda e ai grandi magazzini che da lontano strizzano l’occhio agli appassionati. Proprio in questa zona si trova anche il mitico Selfridges, il centro commerciale fra i più grandi di tutta Londra, secondo solo ad Harrods. Qui potrete trovare di tutto, dai capi più trendy ai gioielli più particolari, passando per borse ed articoli per la casa. Il reparto dedicato al cibo (certo, anche alle patite dello shopping prima o poi viene fame), il Food Hall, durante il periodo natalizio dà decisamente il meglio di sè, proponendo alcuni prodotti tipici inglesi, molto usati sulle tavole di Natale di tutto il Paese. Per raggiungere questa zona, la fermata metro più comoda è quella di Oxford Circus.

 

Notting Hill

Se però ritenete che Oxford Street sia un po’ troppo commerciale per i vostri gusti, allora provate a fare un salto presso Nottingh Hill, il quartiere delle star dove gli affitti sono da rapina. Qui troverete un’atmosfera multiculturale e decisamente molto vivace, quasi un angolo di eccentricità “diversa” rispetto al classico stile inglese che, seppur stravagante, non è come l’aria che si respira in Nottigh Hill. Qui troverete negozietti vintage meravigliosi, il sogno proibito di tutti gli amanti degli anni 70, dove poter acquistare abiti usati d’epoca, preziosi oggetti di antiquariato recente ed entrare in una serie di esercizi commerciali alquanto bizzarri che propongono abiti ed accessori assolutamente unici. Se mi va una full immersion nel cuore del quartiere, fate un salto al suo mercato, in Portobello Road. Per raggiungere Nottingh Hill, le fermate della metro più comode sono Notting Hill Gate, Ladbroke Grove o Westbourne Park.

 

Tempio assoluto della moda, e che tutti almeno una volta nella vita dovrebbero provare per una giornata di shopping sfrenato, è il Westfield London, un vero e proprio tempio della moda con oltre 265 negozi specializzati, un’area dedicata allo shopping di lusso, ben 50 ristoranti pronti a proporre delizie internazionali, un cinema multisala, uno chicchissimo champagne bar e numerosi eventi in programma ogni giorno nell’atrio principale. La fermata metro più comoda è quella di Shepherd’s Bush.

Ora che conoscete i luoghi simbolo della moda inglese non vi resta che armarvi di carta di credito (ma forse meglio una più sicura prepagata…) e fare spese folli!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.